.
Annunci online

La filosofia pratica spiegatami da mio figlio
post pubblicato in OPERETTE FILIALI, il 29 marzo 2008
Esterno notte. Terrazza di una casa di campagna. Cielo stellato. Molto stellato. Padre e Figlio sdraiati su due sedie a sdraio, l’uno accanto all’altro, guardano il cielo godendosi lo scorcio di una bella giornata passata in montagna, con sosta al ristorante Mammaròsa. Il Padre (P) ha sonno. Il Figlio (F) arzillo come fosse mezzogiorno.

F: Papà…

P: Dimmi…

F: Abbiamo passato una bella giornata… vero papà?

P: Molto…

F: Papà…

P: (…)

F: Papà! Che fai, dormi?

P: No…

F: Senti un poco papo, te lo ricordi l’uccello che stava in gabbia nella sala di Mammaròsa?

P: No…

F: Era un uccello con le piume così, la coda così, le ali così e faceva uhouuhouuhou… (accompagnando la descrizione con gesti di dita, mani, piedi e smorfie) Come si chiama?

P: Chi?

F: L’uccello di Mammaròsa… aveva le piume così, la coda così, le ali così e faceva uhouuhouuhou… (gesti di dita, mani, piedi e smorfie sempre più concitati)

P: Non lo so…

F: Ma guardami! Aveva le piume così, la coda così, le ali così e faceva uhouuhouuhou… (gesti di dita, mani, piedi e smorfie al limite della fibrillazione)

P: Lallo…

F: E GUARDAMI! LE PIUME COS…

P: LALLO! Non posso capire di che uccello si tratti dalla tua imitazione…

F: La faccio meglio, guarda…

P: Non è questo…

F: Non sai come si chiama quest’uccello?

P: No.

F: Ah.


Pausa


F: Papà…

P: Dimmi Lallo

F: Tu che insegni?

P: (indugiando prima di dare la risposta) Filosofia…

F: Ah. E che vuol dire filosofia?

P: Letteralmente vuol dire amore per il sapere

F: E di che parla la filosofia?

P: Parla… (sbadiglio) parla del senso e del significato da dare alle cose che facciamo… di cosa può voler dire bene e male, bello e brutto… di come facciamo per conoscere le cose… di cosa significhi essere e non essere… dell’uso della ragione e della parola… dei nomi giusti da dare alle cose…

F: (ride)

P: Che ridi?

F: Papà… papone… ma come fai a insegnare queste cose se non sai nemmeno il nome dell’uccello di Mammarosa!


Buio.

(11 agosto 2001)


Max Maraviglia, Operette Filiali



permalink | inviato da ubumax il 29/3/2008 alle 2:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia        aprile
il mio profilo
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca