Blog: http://cantieristupore.ilcannocchiale.it

Il vento dice se sei felice

Basta interpellare il vento per sapere se si è felici. Esso ricorda all’infelice la fragilità e la precarietà della sua abitazione e lo scuote dal suo sonno leggero e dai suoi sogni agitati. A chi è felice, invece, canta la nenia della sua sicurezza: il suo sibilo furibondo gli dichiara, senza possibilità di equivoci, che non ha più nessun potere su di lui.

Theodor W. Adorno, Minima Moralia – meditazioni della vita offesa, Torino, 1979, p. 47.


Non c’è cosa che non racconti di noi.

mm

Pubblicato il 4/5/2008 alle 23.26 nella rubrica LE PAROLE DEGLI ALTRI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web