Blog: http://cantieristupore.ilcannocchiale.it

Larva di riflessione sul senso del tragico

L’aspetto più tragico di questa epoca è, probabilmente, l’aver perso il senso del tragico. È noto che i Greci, la cui civiltà conobbe eventi tragici in numero alquanto esiguo rispetto a quello di noi contemporanei, questo senso lo possedettero profondamente. Verrebbe da pensare che la sparizione di questo senso apra la strada alla bruta tragicità degli accadimenti reali. Forse abbiamo bisogno nuovamente di un teatro tragico.

mm

Pubblicato il 14/6/2008 alle 18.11 nella rubrica SUL TEATRO DI FORMAZIONE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web