Blog: http://cantieristupore.ilcannocchiale.it

Logiche politiche applicate alla ricerca scientifica

Uno scolaro, formulata l’interessante teoria che i ragni odono con le gambe, si disse in grado di dimostrarla. Collocò un ragno al centro di un tavolo e gli gridò: “salta!” Il ragno saltò. Ripetuto con successo l’esperimento, il ragazzo tagliò le zampe al piccolo animale e lo ricollocò al centro del tavolo. Gli gridò di nuovo: “salta!” ma questa volta il ragno rimase immobile. “Ecco - proclamò il ragazzo - tagliate le zampe ad un ragno e questo diventerà sordo come una talpa!”

Edward De Bono, Il pensiero laterale, BUR, 2003

Pubblicato il 1/8/2008 alle 23.17 nella rubrica LE PAROLE DEGLI ALTRI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web