Blog: http://cantieristupore.ilcannocchiale.it

La consistenza delle cose importanti

Le opere kantiane sono straordinarie, prova ne è la facilità con cui superano gloriosamente il test della susina mirabella. […] Il test della mirabella si svolge nella mia cucina. Poggio sul tavolo di fòrmica il frutto e il libro e, addentando l’uno, mi lancio anche sull’altro. Se entrambi resistono ai vigorosi assalti reciproci, se la susina non riesce a farmi dubitare del testo e il testo non giunge a rovinare il frutto, allora so che mi trovo davanti ad un’impresa di una certa importanza e, diciamolo pure, inconsueta, perché ben poche opere non risultano ridicole, insulse e annientate dalla straordinaria succulenza delle piccole delizie dorate.

M. Barbery, L’eleganza del riccio, E/O, 2008, p. 46-47.

Pubblicato il 21/9/2008 alle 21.37 nella rubrica LE PAROLE DEGLI ALTRI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web