Blog: http://cantieristupore.ilcannocchiale.it

La dialettica problema/rimedio

 Nelle società attuali occidentali, il rapporto problema/rimedio appare alle volte ribaltato. Talvolta s’inventa prima ilrimedio e poi il problema che quel rimedio dovrebbe risolvere, conformementeall’assioma di alcuni economisti secondo cui il rapporto domanda/offerta ha unandamento bidirezionale.

 In ogni caso, nello sviluppo dialetticoproblema/rimedio si possono distinguere tre fasi di più unaconclusiva:

a.    Il rimedio risolve in parte il problema, generalmentecausandone però altri in altri punti del sistema (come accade con l’impiego difarmaci allopatici)

b.    Il rimedio non produce più risultati sulproblema (fase dell’assuefazione)

c.     Il rimedio alimenta il problema (fase dellaperversione): si continua a rincarare la dose e quest’accanimento produceun’infiammazione del problema

d.    Il rapporto rimedio/problema collassa, oppure ilrimedio diventa a sua volta un problema che richiederà l’individuazione di unnuovo rimedio e il circolo vizioso riprende con spinta vigorosa

Pubblicato il 13/10/2012 alle 12.37 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web